[Tendenza DIY] String Art

by - gennaio 31, 2018

Pannello decorativo con la tecnica della String Art
E' sempre bello scoprire nuove strade per la creatività. Una delle tecniche più di tendenza nel fai da te attuale è la String Art.

Che cos'è la String Art? E' l’arte di creare decorazioni per la casa utilizzando chiodi e filati: si fissano i chiodi su un supporto (legno, sughero...) seguendo i contorni di un disegno e poi si dispongono i fili colorati ben tesi.

Questa tecnica nasce in realtà come metodo di apprendimento della matematica per i bambini, ma è diventata una vera arte decorativa alla fine degli anni ‘60, diventando molto popolare come attività artistica nelle scuole. Come entri la matematica e la geometria nella string art è facilmente intuibile, poichè è possibile comporre delle figure curve e geometriche con sole linee rette.

E anche per noi crafter si apre un mondo fatto di forme e filati colorati, che non possiamo proprio farci sfuggire. Infatti, le figure e forme che possono venire fuori dalla string art sono limitate soltanto dalla fantasia. Cuori, cactus, scritte, farfalle, sono solo alcuni dei molti disegni che possono prendere forma.

Negli incontri creativi privati che organizziamo con le mie amiche a casa di Francesca di Amabel, ci siamo cimentate tutte con la String Art. Devo dire che è anche una tecnica rilassante e puoi sfogare stress e aggressività accumulata durante la giornata, martellando a più non posso su quei “dannati”chiodini! :D

tecnica della String Art

Insomma, con la string art è divertente creare i nostri pannelli decorativi e l'occorrente è anche facile da reperire:

Materiali:
  • tavola di legno (o sughero o polistirolo...)
  • chiodini e martello (o spilli a seconda del materiale di supporto)
  • filati di cotone (oppure lana, spago sottile)
  • cartamodello o disegno
Procedimento:
  • Si fissano i chiodi seguendo il disegno sul tuo supporto, io ho riciclato una tavola di parquet. E' molto importante fissare i chiodi nei punti giusti e ad una distanza costante. Come primo lavoro ispirati a qualcosa di già realizzato, in modo da capire meglio il metodo.
  • Poi si inizia a legare il filo ad un chiodino, per nascondere la cima la puoi anche fissare con un po' di colla.
  • Ci sono quindi diversi modi per procedere a seconda se si preferisce un riempimento casuale, geometrico, solo un contorno oppure lasciare la forma interna vuota e riempire l'esterno. Comunque sia si passa il filo da un chiodino all’altro fino a completare la sagoma.

Una volta che avrai imparato la tecnica, ti potrai destreggiare nella creazione di quadri fai da te sempre più complessi.
Le mie amiche sono state bravissime, già al primo esperimento!

tecnica della String Art
String Art
Il mio lavoro è molto basico, invece ed è ancora work in progress, te lo mostrerò finito nel prossimo post per Sizzix, perchè sì... non mi è bastata la String art, ho usato anche stavolta le fustelle! E credo avrai intuito come ;)

Pannello decorativo con la tecnica della String Art
Come ogni incontro creativo che si rispetti, arriva l'ora del “Tea Time”, che tanto invidiamo agli inglesi. Questa volta i dolci non sono mancati, del resto si avvicina Carnevale!    tea-time-1
Regalati anche tu una piacevole e gustosa pausa e butta via lo stress con la String art! ;)
[photos credit: Cristina Creativacrea]

You May Also Like

3 commenti

  1. Oh mamma mia ho scoperto una cosa nuova!!!!!! E questo è molto molto pericoloso :-) un bacione!

    RispondiElimina
  2. Per il momento la string art non mi intriga. Non posso dire lo stesso del vostro tavolo del tea time...una bellezza per occhi e palato!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento!

Guarda l'ultimo video!