Guarda l'ultimo video!

Ricordi

domenica, giugno 21, 2009

Diverso tempo fa Elena Fiore aveva chiesto di mostrare i nostri libri illustrati, da sempre fonte di piacere ed ispirazione. Io arrivo sempre tardi, questa arrivo volta tardissimo!!!

La maggior parte dei miei libri illustrati con foto riguardano architettura, design e fotografia... ma se parliamo di illustrazioni “vere”, quelle nate dalla penna e dalla fantasia di qualche disegnatore, grafico, vignettista... il mio cuore è legato ai libri della mia infanzia, in particolar modo all'enciclopedia de I Quindici :)


I miei genitori posseggono un'edizione del 1966 dei mitici Quindici, tanto famosi e diffusi negli anni '60-'70, venduti porta-a-porta e stampati anche in seguito in diverse riedizioni.
Si tratta della versione italiana della statunitense "Childcraft - The How and Why Library”, 15 libri che si proponevano di spiegare e divertire i bambini fino ai 10 anni. Ogni volume è dedicato ad un argomento. I miei preferiti erano "Poesie e rime", "Racconti e fiabe" e naturalmente “Fare e costruire”!!!
Chi se li ricorda e ha avuto modo di sfogliarli da piccolo sarà sicuramente un mio coetaneo, anno più anno meno ;( ed avrà un po' di nostalgia al ricordo, ma per coloro che non hanno avuto la fortuna di crescere insieme ai 15 simpatici volumi, ecco qualche pagina:




c'è persino un antesignano “tutorial” di scrapbooking :D





Le illustrazioni, realizzate da diversi professionisti del ramo di quegli anni, erano sempre suggestive, originali e affascinanti... e le trovo ancora attualissime!





E dopo questa scorpacciata di ricordi... vi auguro di trascorrere una buona domenica :)
ciaoooo

Ti può interessare anche:

57 commenti

  1. Mi delurko per l'entusiasmo... i Quindici! E dire che li ho sfogliati fino a pochissimo tempo fa ma.. che salto nel passato!
    Non sono poi tanto "grande" ma i Quindici sono stati nelle mani di tutte le generazioni della mia famiglia, dalla loro pubblicazione ad oggi. Erano geniali!
    Ricordo tutti i giochi e le cose da costruire, mi pare che il mio preferito fosse il porpora. Mi piaceva da matti, c'era pure come fare i pupazzi con la paraffina e cose simili. Che ricordi! Grazie per questo bellissimo post *_*

    RispondiElimina
  2. ...io ho sicuramente qualche anno più di te (sono del '61) ...ma i Quindici sono ancora in bella mostra nella libreria a casa dei miei genitori.... li ho usati/consultati/consumati io...poi mia sorella e poi i miei figli e i miei nipoti...e sono sempre attuali!!!

    RispondiElimina
  3. Oh mio Dio Anna, cosa sei andata a tirarmi fuori!!! un pezzo e più della mia infanzia. I quindici sono stati i primi libri che ho sfogliato, acquistati dai miei genitori per i miei fratelli più grandi. Il mio preferito in assoluto è il volume che parla dei dolciumi, mi ricordo interi pomeriggi a guardare quelle splendide foto, stile Willie Wonka...grazie mille per il revival, in una giornata un po' triste:-D

    RispondiElimina
  4. Sì, sono meravigliosi e devo dire che non li conoscevo.
    Grazie Anna mi hai fatto sognare!
    Cata, ricordando Mary Blair.

    RispondiElimina
  5. che meraviglia, ma che belli che sono...tutti colorati...sigh sigh perchè io non li avevo? non li fanno +? cmq complimenti i tuoi post sono sempre belli ed interessanti. Io sono mancata un po'da internet causa il trasloco ma adesso sono tornata a navigare...passa a trovarmi..per festeggiare il rientro ho postato un blog candy.spero che parteciperai anche tu. ciao Antonella http://attimidiletizia.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. I QUINDICI !!!!!!!!!!!!!!
    sono stati i primi libri che ho trasferito sui miei scaffali quando sono venuta ad abitare nella mia casa con Paolo!
    tutt'ora campeggiano su un ripinoben in vista e li cito spess tra le mie letture prefrite di sempre
    Alcuni volumi che mostrano chiari segni di usura:
    Frontespizio blu: FARE E COSTRUIRE
    Frontespizio giallo limone: COME FUNZIONANO LE COSE
    Frontespizio verde chiaro: COME SI FANNO LE COSE
    Frontespizio verde-turchese :COME LE COSE CAMBIANO
    Senza parlare poi di POESIE RIME e
    RACCONTI e FIABE !!!
    L'edizione che ho è del 1968...avevo 3 anni quando i miei me l'hanno comprata !
    Lungimiranti !!!!!!

    RispondiElimina
  7. RIECCOMI guarda cosa ti ho trovato? http://www.inuoviquindici.com/

    in qs sito trovate la nuova versioe dei I quindici...fantastico ma devo dire che preferisco la versione tutta colorata senza disegni sulla copertina :-) baci

    RispondiElimina
  8. Anche io ho amato follemente i Quindici!!! E' stata la prima cosa che ho portato via da casa dei miei genitori per poi metterli in mostra nella libreria di casa mia!!! E anche il mio compagno voleva portare la sua encicopledia dei Quindici! Ma alla fine c'è solo la mia con i suoi odori e pagine stroppicciate!

    RispondiElimina
  9. Non conoscevo questi libri......... ma guardando le immagini che hai proposto direi, bellissimi, i tuoi ricordi :)..... e anche il notes book del post precedente.Ciao, goga

    RispondiElimina
  10. anche noi abbiamo i quindici!! erano di mio marito che se li è portati quando siamo andati a vivere insieme, lui mi raccontava sempre la storia di zio lupo (a dir poco terrificante per i bimbi =D )

    RispondiElimina
  11. ho i pesciolini negli occhi......
    anch'io FARE E COSTRUIRE, in assoluto! e poi, RACCONTI E FIABE. io adoravo le storia di Anansi e le banane!!!! e le poesie..il coniglietto rosa giocava tra l'erbetta!!! madonna che tuffo al cuore!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Che belli i Quindici! Noi non li avevamo..., ma mi sarebbero tanto piaciuti! Ogni volta che andavo a trovare i miei cugini non perdevo occasione per rimirarli!
    ciao

    RispondiElimina
  13. ..e chi se li dimentica!! peccato averli persi dalla mia vista in uno dei tremila traslochi dei miei e miei..chiederò per curiosità a mia madre..magari averli ora per Sveva..bel ricordo Anna grazie, grazie e baci baci!!
    roberta

    RispondiElimina
  14. AMOOOOO i quindici, li ho ancora in camera e li leggo sempre...sono stati una spalla durante la mia infanzia di curiosa, pasticciona e vorace lettrice e mi piace tuffarmi nel passato a ricordare...sono stupendi!E poi hanno un odore fantastico!

    RispondiElimina
  15. ma guarda un pò che fantastica sorpresa !
    hai mischiato unturbinio di emozioni dietro ai quindici li leggevo di nascosto (erano di mia sorella )perchè non voleva che io piccolina li rovinassi!!!!
    ti darei un bacio,fossi li'!!

    RispondiElimina
  16. Da poco li ho passati ai nipotini che con gioia li hanno messi in bella vista nella loro cameretta.
    Confesso... ho lasciato lo spazio vuoto sullo scaffale perchè mi ricordi i tanti momenti felici che quei quindici coloratissimi libri hanno saputo dare ai miei figli (ed anche a me)...
    Sono felice di apprendere che anche molte altre persone li hanno apprezzati, speriamo che anche la nuovissima generazione ne sappia trarre degli insegnamenti.
    Serene giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  17. Io non li avevo, ma li conosco per fama...hanno un fascino vintage davvero molto attuale.
    Quasi quasi incomincio a cercarli in qualche biblioteca per sfogliarli di persona!
    grazie per questa segnalazione!

    RispondiElimina
  18. Uh, che meraviglioso tuffo nei ricordi...interi pomeriggi con diversi volumi aperti e distribuiti sul tappeto in camera...e io sdraiata con blocco e matita....e creavo biglietti, regalini.....
    Grazie Anna per avermi riaperto questa finestra sul mio passato di bambina....
    Un abbraccio
    Tatti

    RispondiElimina
  19. Sai che io non li ho mai visti?! Mia madre, da inesgnante elementare, aveva due "miti": Conoscere e l'enciclopedia Larusse e con quelli sono cresciuta! Buonissima settimana.

    RispondiElimina
  20. mi hai fatto venire i lacrimoni... i quindici io li bramavo, li aveva la mia migliore amica e quando andavo a casa sua escogitavo sempre qualcosa per farmene prestare un volume alla volta... io ero piena di enciclopedie, ma questa è l'UNICA che mio padre non ha comprato ed io ero disperata... hai aperto una vecchia ferita!!!!!!!!!!
    il quaderno per Cri è sensazionale, sono contenta che almeno tu le sei vicina anche così :)
    un baciooooo

    RispondiElimina
  21. nooo che ricordi!! I Quindici, ce li aveva una mia amica e mi picevano tanto!
    grazie per questo salto "vintage" :-)

    RispondiElimina
  22. oo mamma!! i Quindici ! tutti i giorni mi tenevano occupata ! che bello! non so se i miei genitori li hanno imboscati da qualche parte !
    un bacio
    ciaoo ne!!

    RispondiElimina
  23. E cosi' oggi mi e' scappata pure la lacrimuccia da ricordo...I QUINDICI...non ci posso credere!!! :)
    Voglio vedere se li ho imboscati da qualche parte in casa....
    Grazie per i ricordi...
    Grazia

    RispondiElimina
  24. ommmmmammmmminamia che mi fai ricordare!
    ho passato giornate e giornate con quei libri intorno e sono ancora lì, in attesa che la piccola meraviglia smetta di provare la sua forza strappando carta... dato che sono passati nelle mie mani senza avere un angolo sbeccato (e li ho usati, ah se li ho usati!!!), spero di riuscire a conservarli anche per lei, per quando sarà un po' più grande...
    FARE E COSTRUIRE... il mio preferito, certo, ma hanno tutti un posto particolare nel mio cuore, se non altro per tutti i bei momenti che mi hanno fatto passare...
    grazie di averci fatto questo memoria-regalo!
    polepole

    RispondiElimina
  25. Io i Quindici li ho sempre visti in casa delle mie compagne di classe, tutti ben disposti in libreria!
    Ma ne ignoravo il contenuto!
    Ero convinta fossero una sorta di CONOSCERE che invece era l'enciclopedia che avevo io.
    Anche quella era illustrata ed anche quella è stata, da me , ben consumata.
    Però ora che vedo i tuoi 15...direi che avevano un tocco creativo in più!
    Grrrrr :-(((

    RispondiElimina
  26. OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOh i quindici, io non liavevo ma li aveva le mie cugine li adoravo, un MITO!

    RispondiElimina
  27. Anch'io avevo "I 15" e li amavo. Ovviamente avevo i miei preferiti, ma passavo ore ed ore con tutti. Certe immagini non puoi proprio scordarle, come le illustrazioni delle piante carnivore che fagocitavano le mosche. Che impressione!!!
    Il ricordo + vivo che ho è xò quello delle favole.
    Mio padre le racconttava a me e mio fratello. Dopo anni ho scoperto il vero finale di alcune di esse.
    Ciao, Giovanna

    RispondiElimina
  28. Anna il tuo blog si è pappato un mio lungo commento.... Me disperataaaa!!!!
    Sunto; non ce la faccio neppure a fare quello... succo del sunto; è sempre un piacere passare da te, leggerti, guardare le "figurine" e riempire testa e cuore di nuove idee o di vecchi ricordi! Un grandissimissimo abbraccio a te!

    RispondiElimina
  29. io i Quindici non li avevo, ma li aveva la mia amica del tempo,e spesso li sfogliavamo insieme, e a me piacevano tanto tanto.. grazie del tuffo nel passato!

    RispondiElimina
  30. i quindici... io non li avevo, li aveva una mia cugina e un giorno mi ricopiai su un foglio a quadretti lo schema per un completino invernale di una bambola, con tanto di manicotto antifreddo e paraorecchie, (immagini oggi girare col manicotto? quasi me ne faccio uno per l'inverno...). mi sembra quasi di rivedere la pagina.... non mi ricordo se lo feci, ma mi pare di sì. ho più il ricordo del libro che del gioco...
    matilda

    RispondiElimina
  31. Vero! me la ricordo anche io quella pagina!!! Bella...
    ... ma quella pagina con il percorso tra gli alberi, di cui si dovevano riconoscere i frutti, i fiori, le foglie ve la ricordate?
    Ancora oggi, quando vedo un Ginko Biloba, sorrido... e quanto mi è servito quel volume per l'esame di Arte dei Giardini...!!
    Oggi passo da casa dei miei e me li porto via, così li sistemo nella libreria nuova della piccola meraviglia... e intanto li risfoglio io... hi hi hi!
    ... e il carretto fatto con il rocchetto del filo, l'elastico e il pezzetto di sapone??? ... Anna, quanti ricordi addormentati che hai risvegliato!
    Eh sì, è proprio un periodo in cui si risvegliano vecchi ricordi...
    baci, grazie del passaggio da me!

    RispondiElimina
  32. Bello "i giochi con avanzi e rimasugli"!!! Mi piace! Un caro saluto, Camilla

    RispondiElimina
  33. ohhhhhh! Io e le mie sorelle li abbiamo sempre adorati... Adesso ce li abbiamo tutte e tre, i miei bimbi li hanno ricevuti in regalo dopo essersene innamorati a casa della zia.... Come vivere senza???? Anche io adoro le illustrazioni e soprattutto l'odore carateristico delle loro pagine....

    RispondiElimina
  34. Io ho 25 anni, ma i Quindici li avevano comprati a mio fratello più grande. Ovviamente i preferiti erano (e sono) Fare e costruire, quelli di racconti e filastrocche, quello sul corpo umano e quello sugli animali.
    Su Fare e costruire ci sono veramente tanti spunti interessanti: come la tartaruga intagliata nel sapone ad esempio...
    Giulia

    RispondiElimina
  35. Belli queste illustrazioni! soprattutto quella del bambino nel letto! mi piace tantissimo!
    .. il quadernetto verde che hai decorato del post precedente è molto carino .. anche la confezione!

    un abbraccio

    Francesca

    RispondiElimina
  36. oooooooo i quindici!!! quanto amavo il numero 14 "fare e costruire" era il mio preferito!!! anche se. essendo dell'81, alcuni pezzi per varie creazioni non li trovavo in casa e chiedevo a mia mamma "mamma ma che cos'è un rocchetto?!"... hahahahh

    RispondiElimina
  37. Mamma mia che ricordi!! Io li leggevo e rileggevo sempre quando andavo da mia nonna! E li sfogliavo e li annusavo! Anche il mio preferito era "fare e costruire"! Però molte cose non le potevo fare perché non avevo gli "ingredienti" adatti!

    RispondiElimina
  38. It is incredible how some old books, from our child ages, can bring us so many good mementos. I loved the illustrations. Those were times of huge habillities and less indulgence in graphic arts. Till nowadays, I love the style of those illustrations and even comics.

    It is also curious how your parents, and even you, without knowing about your future (the man who was selling the books from door to door did not sell you guys a crystal ball, did him? hahaha!), bought a book that had techinics of scrapbooking. If that techincs weren't responsible for your incredible habillity in scrapbooking, surely the fairy tales had some influence in your creative imagination. So, long life to your Quindici Encyclopedia!

    RispondiElimina
  39. Anna.. cavolo questo post mi ha fatto tornare indietro nel tempo.. e quanto tempo!!! urca!!!!!!!
    un baciotto
    fiore

    ps... bellissimo il notes nel post precedente!

    RispondiElimina
  40. Grazie per questo "favoloso"tuffo nel passato. Nei Quindici ritrovo davvero tutta la mia infanzia (il volume Fare&COstruire, il più consumato). Rivedere quelle facciate con le faccine spiritose mi ha emozionato tantissimo! Grazie ancora! ;-)

    RispondiElimina
  41. Siiiii, li ho ancora nel mio scaffale tra i libri di favole ed i primi romanzi tipo "Piccole donne", ecc, ecc....Mi facevano impazzire, li ho amati fino a ricordare quasi a memoria gli argomenti e le immagini! Li comprò mia madre che ha insegnato per 35 anni nelle scuole medie Educazione Tecnica, quando noi ragazzine ancora facevamo in classe i lavoretti a maglia, con l'uncinetto, il ricamo e le bamboline di pezza, lavoretti con il das...
    Figurati se in casa nostra potevano mancare i mitici 15...
    (ti ho scoperta grazie a fata bislacca e company)
    Un arrivederci...a presto...
    Miriam

    RispondiElimina
  42. ...Mamma che ricordi!!! Li devo aver consumati da quanto li ho sfogliati e mirati e rimirati! Sono stati la mia prima fonte di ispirazione!!
    E pensa che non li avevo in casa io, ma mia zia che li aveva acquistati per i suoi tre figli maschi chi non se li sono filati molto... meno male che si è rifatta con me!!
    Un bacione e grazie di avermi riportata indietro di qualche anno...
    Elisa

    RispondiElimina
  43. mi aggiungo alla nutrita schiera di quelle che preferivano i 15 a qualunque altro gioco comprato.io aprivo le pagine di fare e costruire e mi si apriva un mondo.anche i due libri di fiabe erano stupendi.ricordo perfettamente i pastrocchi per fare la cartapesta,le case delle bambole con le scatole delle scarpe,ogni singola illustrazione,i trampoli con i barattoli di pelati,e il pomeriggio di pioggia dell'8dicembre 1987:mamma guarda in tv Gorbaciov sottoscrivere a Washington con il presidente degli Stati Uniti
    Ronald Reagan il trattato per l'eliminazione degli euromissili.piange,ed io la torturo perchè voglio che mi legga la storia del lupo e delle frittelle,e che prepari le fritelle per merenda!li ho consumati a furia di sfogliarli!
    che tutto nel passatoGRAZIE ANNA!

    RispondiElimina
  44. li ho anche io. Tra poco inizierò la convivenza, e li porterò con me. E' stato un regalo di Mamma e Papa.

    RispondiElimina
  45. che meraviglia!!!!!
    le illustrazioni e le idee....
    baci

    RispondiElimina
  46. oh quanti ricordi, io sono crescitua leggendomeli tutti, mi scende la lacrimuccia

    RispondiElimina
  47. il mio preferito era "fare e costruire". grazie per avermi fatto rivere immagini tanto amate.
    un sorriso, susi

    RispondiElimina
  48. Si ..che ricordi...dopo vado da mia mamma e me li rubo !!!:)
    Grazie Vania

    RispondiElimina
  49. Ciao Anna, grazie per il tuo commento nel mio blog...continuamo a "FREQUENTARCI"? Dal tuo profilo vedo che abbiamo molti interessi in comune e sarebbe un vero peccato perdersi, non trovi? Il tuo blog è davvero molto stimolante, mi piace molto e personalmente continuo aseguirti!!!
    Un caro abbraccio
    Miriam

    RispondiElimina
  50. Hola amiga, hace tiempo que no entraba y creo que lo nuestro es verdadera casualidad. Primero el bolsito, y ahora,... Yo tengo esos libros!!!!!Pero en español se llaman El Mundo de los Niños. Me sonaban las fotos. Qué recuerdos!!!
    Besos desde Alicante

    RispondiElimina
  51. E al 51esimo post ci sono io .... la prima fan del blog! Vi ho "rubato" Anna da qualche giorno perchè mi sta autando a creare il mio di blog per il B&B .... ma vedrete che creatività anche li!

    ... è speciale ... lei non il B&B ;O)

    RispondiElimina
  52. Siiiii!!! Che bei ricordi...grazie per avermi fatto tornare bambina per 5 minuti ;o)

    RispondiElimina
  53. NOOOO, I QUINDICI!
    Che belli!! Li leggevo sempre! Che nostalgia rivedere le pagine che hai pubblicato....
    Io li ho ancora, ma sono a casa dei miei, che vivono un po' lontano da me.
    Ogni tanto, quando vado a trovarli, li sfoglio e non so se ridere o piangere...
    Grazie per questa bellissima incursione nel passato!
    Ciao
    Paola

    RispondiElimina
  54. Che bello i quindici!!! Li ho anche io!!!! POESIE E CRIME lo so a memoria ed anche RACCONTI E FIABE ... li ho letti anche ai miei bimbi... grazie per aver aèerto una finestrella sul passato...ciao Stefania

    RispondiElimina
  55. Anche io li ho per i miei bimbi ( mia suocera li ha tenuti in modo egregio) li adorano soprattutto la più grande che ha imparato a leggere quest'anno :-) ciaoooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  56. un tuffo al cuore sono proprio loro quelli che di casa mia sono passati in un paio di generazioni su in soffitta quasi quasi vado a rovistare....fare e costruire baci......dani

    RispondiElimina
  57. Meravigliosi! Il volume 14 -fare e costruire- lo conosco a memoria... ed ora so cosa accomuna tutte noi amanti degli hobby creativi: essere cresciute sapendo che da un semplice rocchetto si potessero fare collane, strumenti musicali, mobili per bambole...

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento!

Le ultime idee di Café Creativo