Guarda l'ultimo video!

5 errori che commetti quando usi la Big Shot

febbraio 11, 2018

  5 errori che commetti quando usi la Big Shot
  
Sei proprio sicura di saper usare la Big Shot nel modo corretto? Anche se siamo abituate ad usarla già da un po’ di tempo, in realtà la maggior parte di noi commette alcuni errori fondamentali nell'utilizzo.

Per usare la Big Shot alla perfezione dobbiamo capire bene anche come si usano i piani di taglio, quali sono i limiti delle fustelle e altri piccoli accorgimenti.

Ecco i 5 errori più comuni che possono dare problemi alla tua Big Shot, alle fustelle e di conseguenza, alla riuscita della tua creazione! 
 

1 - Usare i piani di taglio sempre dallo stesso lato

Quando usi la Big Shot per la prima volta, vieni presa dal panico nel sentire gli scricchiolii - non ti preoccupare non hai rotto nulla! E il panico aumenta nel vedere i segni sul tuo bel piano di taglio - tranquilla è fatto apposta per essere usato!
In seguito i piani di taglio in dotazione con la macchina rischiano di consumarsi e curvarsi molto, facendo diventare sempre più difficile l'utilizzo delle fustelle, soprattutto quelle sottili e rendendo comunque più faticosa l'operazione di taglio.
L'errore più comune, infatti, è quello di utilizzarli sempre dallo stesso lato, pensando che sia meglio consumare una faccia alla volta. E invece no!
Il consiglio di Sizzix per far durare di più i piani di taglio è di girare le due lastre alternando le facce e di scambiare continuamente quello sotto con quello sopra e viceversa.
Per facilitarti a riconoscere le facce puoi anche attaccare un piccolo adesivo o washi tape colorato su un angolo. Per cui preparati a girare e rigirare la frittata! :D
piani-di-taglio-655093

2- Fustellare sempre al centro

Un altro errore che riguarda i piani di taglio della Big Shot è quello di appoggiare le fustelle sempre nella stessa posizione. Lo so, si va di fretta e viene spontaneo mettere la fustella al centro, ma devi assolutamente evitarlo.
Quello che devi fare invece, è far sì che il piano di taglio possa lavorare in ogni angolino (ma proprio ogni angolino, eh!) e consumarsi in modo uniforme.
Se usi le fustelle sottili, che spesso sono piccole, è più semplice, perchè puoi benissimo posizionarle una volta in alto a sinistra, una volta in basso a destra e così via.
Ma anche con le fustelle Bigz di formato normale, essendo più corte dei piani di taglio e quasi quadrate, puoi benissimo appoggiarle in posizione differente da quella centrale.
Segui questi piccoli accorgimenti e vedrai che i tuoi piani di taglio vivranno bene e molto più a lungo!

N.B. Ricorda di cambiare i tuoi piani di taglio quando si creano delle fratture, perchè oltre a non far tagliare più bene, potrebbero sforzare troppo la macchina e noi non vogliamo che la nostra creaturina soffra! ;)

3- Non pulire mai la macchina

La Big Shot è una macchina robusta, che non necessita di manutenzione e sopporta tutto il lavoro di fustellatura che ci mettiamo in testa di fare, soprattutto in occasione del Natale o di altri eventi.
Per cui se la usi in modo normale e utilizzando la carta, puoi anche scordarti di fare le pulizie, ma se la tua passione è il feltro, bhe allora un po' di pulizia va fatta. La polvere e i pelucchi che si accumulano ad ogni fustellata possono finire nel meccanismo della macchina.
Il rimedio per fortuna esiste ed è anche facilmente attuabile: basta comprare una bomboletta di aria compressa, che per altro si usa per la pulizia del pc e della tastiera. Una spruzzatina nel rullo e via! Quindi ricordati di fare ogni tanto questa operazione per liberarla dalla polvere, lei ti ringrazierà :)

N.B. Ricorda, che la Big Shot classica o Plus non è pensata per un uso professionale, per quello scopo c'è la versione Pro: se invece la userai per sfornare centinaia di fustellati al giorno, soprattutto in feltro, farai “ammalare” la povera creatura! Il suo cuscinetto non è indistruttibile, abbi cura di lei.

4- Usare le fustelle Framelits e Thinlits per tagliare il pannolenci

L'ho scritto diverse volte, ma è bene ripeterlo: secondo l'azienda Sizzix, le fustelle Thinlits e Framelits sono state progettate per tagliare la carta (cartoncino, carta da lucido, carta stagnola). Questo perchè non hanno la stessa tecnologia avanzata delle sorelle maggiori Bigz, che hanno lame in acciaio alte e super resistenti.
La lama delle fustelle Thinlits e Framelits è incisa chimicamente e non è di così lunga durata, come quella delle Bigz.
Non è vietato fare sperimentazioni con le proprie attrezzature, ci mancherebbe. Tuttavia, la Sizzix avverte di fare molta attenzione: è sconsigliato l'uso prolungato e continuativo di Framelits e Thinlits con materiali diversi dalla carta/cartoncino. Il rischio è che la lama perda la capacità di taglio in breve tempo (sono state sottoposte a test di usura nei laboratori Sizzix, mica pizza e fichi!).
Se per te ricomprare una fustella che non taglia più, non è un problema, sappi che forme semplici di Framelits possono anche tagliare facilmente la gomma crepla o altri materiali sottili e morbidi (come il pannolenci), sebbene non siano nate per questo scopo. Con le Thinlits, che hanno forme complesse, è un po' più difficile e con il pannolenci, essendo un materiale molto morbido e poco fibroso, tenderà a sfaldarsi nei punti più sottili. Quindi non ti affliggere: ad ogni fustella, la sua funzione ;)  
  

5- Non tagliare bene con le fustelle Thinlits

Tra le fustelle sottili della Sizzix, le fustelle Thinlits sono le fustelle più ricche di dettagli, spesso con forme belle e traforate che non sarebbe possibile riprodurre con la lama di una Bigz. Queste fustelle sono l'ideale per ritagliare elementi e decorazioni in cartoncino da aggiungere a biglietti, mini album scrap ed altre creazioni in carta.
Magari pensi che siano uguali alle Framelits e rimani frustrata se non tagliano al primo passaggio, pensi che la fustella sia difettosa. E invece no ;)
A causa della loro complessità, le Thinlits possono richiedere anche 3 passaggi nella macchina, per riuscire a tagliare perfettamente. Tranquilla, questo è scritto chiaramente nelle schede tecniche della Sizzix.
Ecco cosa ti consiglio di fare se la fustella non taglia tutta la forma al primo passaggio: appoggia la fustella così com'è insieme al suo cartoncino, che dovrebbe rimanere attaccato (altrimenti è facile rimetterlo in posizione) e prova con un'altra angolazione e un altra posizione sul piano di taglio. Ad esempio, se la prima volta avevi posizionato la fustella al centro in verticale, prova a metterla in obliquo e più vicina al bordo in alto. Se non è sufficiente nemmeno il secondo passaggio, fanne un terzo e cambia posizione ancora. Vedrai che in questo modo la tua fustellata traforata riuscirà a venire fuori perfetta. Se la fustella è particolarmente grande e molto complessa (come può essere un centrino) e necessita di più di tre passaggi, puoi prendere in considerazione l'acquisto della Precision Base Plate (ricorda che non va bene per la Plus!), leggi tutte le specifiche e controindicazioni nella mia Guida alla Precision Base Plate di Sizzix per Big Shot.
Inoltre, per facilitare la separazione della fustella dalla sagoma tagliata, puoi aggiungere uno strato di carta da forno, tra la Thinlits e il tuo materiale. Vedrai che la forma scivolerà via più facilmente!

Sono certa che sei già sulla strada giusta per diventare una super bigshottina!
Queste informazioni ti sono state utili? Condivi l’articolo su Facebook! ;)

Ti può interessare anche:

2 commenti

Ciao, grazie per il tuo commento!

Etichette