Guarda l'ultimo video!

Mode&Manie: Zakka style

venerdì, giugno 13, 2008

cafecrativo - zakka stile - cucito creativo - borse
 
Sapete che ho sempre troppe cose che mi frullano per la testa... così tante che non riesco mai a concentrarmi bene su una! Ultimamente ci si è messo pure il cucito: che sembrava un hobby demodé, invece è vivo più che mai. In effetti dà una certa soddisfazione farsi da sole anche piccole cosine!
Così tra tutte le manie dalle quali vengo sopraffatta... ora è arrivata anche lo Zakka style. Vi confesso che mi piaceva già prima di sapere il nome... Vi ho incuriosito? Volete sapere che cos'è? Vabbè lo so che molte di voi lo sapranno già, ma per le altre... ecco la definizione in inglese trovata su Wikipedia:

Zakka (from the Japanese 'zak-ka'(雑貨)or 'many things') is a fashion and design phenomenon that has spread from Japan throughout Asia. The term refers to everything and anything that improves your home, life and outlook. It is often based on household items from the West that are regarded as kitsch in their countries of origin. But can also be japanese goods from mainly fifties, sixties and seventies. In Japan there are also so called asian zakka stores, that usually refers to Southeast Asia. The interest in Nordic design or Scandinavian design, both contemporary and past, is also part of this zakka movement. Zakka can also be contemporary handicraft.
In parole povere è un fenomeno che riguarda moda e design, diffusosi in Giappone e poi in tutta l'Asia, per giungere fino a noi. Il termine si riferisce a tutto ciò che migliora la casa, la vita. E' uno stile preso da pezzi giapponesi vintage, prevalentemente anni cinquanta, sessanta e settanta. L'interesse per il design nordico o design scandinavo, ha contribuito al successo anche di questo stile giapponese Zakka.
Potremmo riassumere che è uno stile "dolce" e "carino", semplice e pulito,  soprattutto per quello che riguarda il cucito creativo.

Mmmmh non s'è capito molto, vero?
 
Allora lasciamo parlare le immagini e vediamo alcuni collage di foto tratte da siti giapponesi:

http://www.acornstyle.com/

Elementi essenziali: uso del lino naturale associato a tessuti con fantasie minute, colori delicati e pastello, forme semplici e lineari, uso del ricamo...

http://oc-b.jp/
che se ho capito bene è una specie di etsy giapponese
 





Certo sarebbe bello comprendere la lingua, ma mica si può avere tutto, no???? Per fortuna esistono i traduttori automatici ;)

Se vi interessa ci sono anche dei cartamodelli e tutorial gratuiti in questi siti:


Inoltre vi consiglio un blog in inglese che raccoglie tutto ciò che di Zakka c'è sui blog (o quasi):
Crafting Japanese

Eh sì, mi sa che tornerò a parlavi di questo stile... mi piace tanto!

baciotti

Ti può interessare anche:

29 commenti

  1. Ma Anna è stupendo lo ZAKKA Style !!! Non lo conoscoscevo! Sei sempre una fonte inesauribile ... ne dobbiamo parlare a quattr'occhi!!! Ih ih !
    Un abbraccio
    Cri

    RispondiElimina
  2. Uno spettacolo!!! :D
    Grazie per il link che condividi ... e si anche io pensavo a Kushi! Ci facciamo tradurre tutti quei siti???

    RispondiElimina
  3. :D Anna!!!!!!!!! Ma come farei senza di te???????????
    Per fortuna ci sei tu ad istruirmi! Io sono semre prontissima ad imparare cose nuove!!
    Mi piace questo Zakka style! Parlacene ancora ok??
    Grazie per i link, me li salvo tutti!

    E per il giapponese...se hai un pò di pazienza spero di riuscire tra qualche anno ;)

    RispondiElimina
  4. Da qualche anno giro su internet alla ricerca di siti e tutorial di cucito, mi sono spesso imbattuta nelle immagini di libri e giornali giapponesi con tutti questo lavori e mi sono sempre piaciuti tantissimo ma non sapevo che ci fosse un nome per identificarli. Beh, sapere il giapponese non sarebbe male... :)

    RispondiElimina
  5. Giuro che se mi fai appasionare di cucito creativo ti denuncio a piede libero!!!;-)

    RispondiElimina
  6. bene, adesso so come si chiama questo stile che adorooooooooooooooooo!!!!!!!!! brava anna e quoto gio anche se non c'è pericolo, purtroppo... però quando ci vedremo mi porterai delle dispense vero??? tipo "il cucito zakka style per brocchi!"
    adesso vado a bearmi nei link :)

    grazieeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. sono contenta che appreziate anche voi questo stile :O)
    @gio e manu: ma quanto mi fate ridere voi due! vedrete vedrete che è contagioso!
    @kushi: non vedo l'ora che impari il giapponese!!!

    RispondiElimina
  8. adoro lo zakka!
    sapevo che prima o poi lo trovavo sul tuo blog;-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Anna, mi piace prorpio il tuo blog, sai io sono di Ancona ma vivo da 11 anni in provincia di Genova, ci torno spesso giù perchè i miei genitori sono giù, che si dice nelle Marche? Qui a Genova aspettiamo impazienti l'estate.

    RispondiElimina
  10. DEVI tornare a parlarcene... perchè io ho ammirato questi lavoretti con l'acquolina di chi non sa tenere in mano un'ago... ma non ho ben caito la particolarità di questo stile. Quindi... attendo delucidazioni! ^-^ Un baciotto Anna! E grazie! ^-^

    RispondiElimina
  11. ciao Anna, ti ringrazio anche io: ero una fan del zakka senza neanche saperlo ;)

    RispondiElimina
  12. OMG Anna, you are Zakkaring us all !!! lol
    thanx for being a doll and always sharing your finds with us all.
    hugs
    crafty

    RispondiElimina
  13. ciao Anna, prima di tutto grazie per essere fra i tuoi link, me ne accorgo soltanto ora, perdonami.
    Anche io sono rimasta colpita da Zakka quando l'ho visto tempo fà e staccare gli occhi dalle mille idee è veramente difficile. Tutto bellissimo.
    Grazie dei link.
    A presto
    Roberta

    RispondiElimina
  14. Ciao cara Anna, è da un po' che ciondolo sul tuo blog, ma è la prima volta che ti lascio un messaggio. Devo confessarti che sei una bella ispirazione per me che amo mettere le "mani in pasta" in tante cose. Posso metterti tra i link del mio blogghino neo-nato? Mi piace questo spirito di scambio di idee anche se non capisco ancora molto bene cosa si può fare e non si può fare su un blog.... Piano piano cerco di imparare. Per esempio, quando prendi immagini da altri siti cosa devi fare???? Citare la fonte e linkarli, ma se no???? E da altri blog???? Sarebbe bello se tu venissi a fare un giro sul mio blog (tanto è un attimo, è minuscolo) e mi potessi dare qualche consiglio..... Grazie grazie per la tua attenzione, continua così. Ti auguro una bella e creativa settimana sperando che anche il sole faccia finalmente capolino. Cathy

    RispondiElimina
  15. Sì, sì, continua pure sa parlarci dello Zakka style, è veramente molto bello. Grazie.
    h.

    RispondiElimina
  16. dai sempre delle informazioni troppo cool!
    Grazie

    RispondiElimina
  17. Ciao Anna, grazie per essere passata da me e grazie sia per le dritte che per i complimenti. Sarà un onore figurare sul tuo spazio.
    Ho solo iniziato ad esplorare le potenzialità dei blog e lo trovo un universo geniale. Ora mi darò da fare a mettere più materiale sul mio. Devo però perfezionare la mia tecnica fotografica e capire come mettere più di 5 foto per volta. Poi ci vorrebbe la luce giusta per fotografare, e con questa pioggia ininterrotta....
    Piace anche a me lo zakka style, non sapevo si chiamasse così, mi hai istruita. A presto Anna, ormai il ghiaccio è rotto.

    RispondiElimina
  18. Ciao! Sono Eleonora e sono capitata sul tuo blog....non mi ricordo più come.... :)
    Ma che bellezza! Anch'io apprezzo lo zakka style, ma alcuni dei link che hai gentilmente postato non li conoscevo. Grazie di averli segnalati!
    Credo che passerò a trovarti ancora: ci sono tante idee carine nel tuo blog, complimenti!

    RispondiElimina
  19. Mamma mia quante belle cosine! ma se ho capito bene t hai intenzione di lanciarti in questo mondo e cucire queste cose?
    Tornerò a trovarti spesso per gli aggiornamenti.! il maritino lo scorso anniversario mi ha regalato una bella macchina da cucire che per ora ha fatto solo orli e , "cosa di più valore" Scrap :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  20. bene bene... ecco il nome... io mi limitavo a cotton time...
    grazie
    ciao matilda

    RispondiElimina
  21. Anna... ne sai una più del diavolo!!!!

    Adesso almeno abbiamo un nome per identificare queste cosine stupende!

    Un baciotto
    Fiore

    RispondiElimina
  22. Ma che belle cose!!! Potrei cominciare ad utilizzare la mia macchina da cucire: sarebbe ora!

    Ciao ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao Anna, sono Carmen e sono terribilmente impacciata, perchè non mi sento all'altezza neanche di lasciare un commento sul tuo meraviglioso blog. E' utilissimo, fonte continua di ispirazione e di idee e divertente. Spero ti faccia piacere, ho parlato di te e delle tue borse per la spesa nel mio ultimo post. Le trovo una bella idea regalo e forse proprio oggi ne farò una alla mia mamma. Complimenti per tutto, sei geniale!
    Carmen

    RispondiElimina
  24. Mi piace anche zakka style! E me piace provare leggere circa una cosa giapponese nel italiano! Non studio l'italiano tutti i giorni ancora allora mi dispiace se non e' perfetto, ma devo practicare ;)

    Una altra cosa: ho un nuovo blog sul Typepad, http://mejika.typepad.com

    Ciao! Emma.

    RispondiElimina
  25. che belle le tu cose!
    sei bravissima a fare tutto!
    io mi limito a fare cosucce col cernit!
    se ti va pasa a vedere qualkosa! :D
    mi farebbe piacere!

    http://www.c-cernit.blogspot.com/

    RispondiElimina
  26. Annaaaa grazie per averci "introdotto" nel ZAKKA Style che ci piace taaaanto;)
    Bellissimi tutti i link che ci hai messo, grazie:)

    RispondiElimina
  27. annuccia nemmeno io sapevo che si chiamaasse cosi! cmq ho un sacco di giornaletti jappo scambiati e trovati qua e la su internet e li guardo sempre con la bava alla bocca... ora ho capito a cosa ti riferivi quando hai lasciato il commento sulel mie pochette! eh si effettivamente il gusato e lo stile sono un bel mix tra stile francese-scandinavo e japponese (cotton time in primis!)!!! troppe grazie per i link, sei una fonte inesauribile di dritte glamour e superfashion :) ora me li sbricio tutti
    un abbraccio glam-girl
    fede

    RispondiElimina
  28. ohhh ho trovato una fan zakka e che parla italiano!!! iuuu finora solo francesi che bello!!
    manu

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento!

Le ultime idee di Café Creativo