Guarda l'ultimo video!

Craft tour Paris 09 #2

giovedì, novembre 26, 2009

Eccomi qui a continuare il racconto del craft tour parigino (qui la prima parte)… perchè le cose e le foto da mostrare sono tante ed è meglio diluire le dosi!

 

 

Dunque dunque… molte di voi mi hanno chiesto cosa ho comprato al Salon Création et Savoir Faire - Marie Claire Idées e allora soddisfo subito la curiosità, così ne approfitto  per suggerirvi gli shop, in alcuni  dei quali è possibile acquistare anche online.

Impossibile resistere alle fantasie e ai colori dei tessuti di Michael Miller, Anna Maria Horner, Robert Kaufman, Kaffe Fassett, Erin McMorris, Joel Dewberry… le mie foto non rendono loro giustizia

 

L1060380a

 

stoffine acquistate negli stand di Lili CoquelicotScarlett et Marguerite e Il était une fois.

Ho comprato poi qualche strano accessorio come l’attrezzo per fare fiori yoyo (trovate il tutorial sul blog di Elena Fiore, qui) e quello per risvoltare più facilmente i tubolari (per fare le mie collane di stoffa)… qualche manico per borsette, compreso quello con chiusura clik clak, finalmente l’ho trovato!

 

L1060381a

 

mi è finito in mano anche un libro Zakka, chissà che ci farò… le taglie sono minuscole per me Hee hee

 

L1060396

 

Il tutto acquistato nello stand  La Couserie Creative.

Riguardo gli acquisti scrap, non volevo esagerare  perché avevo paura che le carte si potessero rovinare nei vari trasbordi col treno… Poi però, proprio alla fine del mio giretto in fiera, non m’imbatto mica in questo shop olandese?!?!? Lo consiglio di corsa a tutte voi:

Scrapbook Outlet Online, vende collezioni passate di carte, alfabeti, timbri ecc a prezzi scontatissimi!!! Non saranno all’ultima moda, ma così si può acquistare con meno sensi di colpa visto il periodo di crisi economicaAngel

A fatica, superando la ressa (davvero un po’ stressante) mi son portata a casa questo bottino (alcune cose le avevo prese da Toga e Artemio) 

 

L1060382

Siccome c’erano le amiche affamate che mi aspettavano all’ingresso, mi sono pure affrettata e regolata!

Finito di visitare il salone, una volta che sei a Parigi, vuoi non fare una puntatina alla mitica La Droguerie???

 

L1060347

anche perchè quest’anno per qualche motivo misterioso non aveva lo stand al Salone, una ragione in più per visitare questo gioiello di boutique.

Entrare lì dentro è una gioia per gli occhi… decisamente meno per il portafoglio Winkinged avendo già fatto diversi acquisti, mi sono molto frenata

 

L1060380

 

dopo interminabili code… sono uscita fuori con “solo” una manciata di pon pon e un festone in feltro.

E poi via di corsa a far merenda nel bar del film Il meraviglioso mondo di Amélie

 

L1060355  collageamelie

 

E alla fine della stancante, ma esaltante giornata, noi quattro avremmo tanto voluto affondare e riposare Sleepy in un lettone morbido come quello di Amélie

 amelie poulain

 

invece ci è toccato infilarci ancora dentro la scatola di sardine del vagon-lit Yawn

Ma volete mettere, svegliarsi all’alba di domenica e andare a fare colazione nel centro di una Milano (la mia città natale!) ancora silenziosa e assopita...

 

L1060359

 

E come in un sogno ad occhi aperti di Amélie, trovarsi improvvisamente circondate da chiocciolone fucsia in piazza della Scala.

 

L1060367

Ringrazio per questo spettacolo Elena, Cathy e Claudia che mi hanno fatto vivere questo bellissimo week end creativo e vincere la mia innata pigrizia, ma voglio spendere su di loro qualche parola in più nel prossimo post perchè se lo meritano Rose

 

L1060372

 

"Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro, lei può scontrarsi con la

vita, se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore

che diventerà secco e fragile, come il mio scheletro ... perciò si lanci!"

(da Il favoloso mondo di Amélie)

 

E’ proprio vero, a volte le occasioni vanno colte al volo!!! Aaaaah Day dreaming

Al prossimo post l’ultima puntata Coffee

baciotti

 

Leggi anche:

 

Craft tour Paris 09 #1
Craft tour Paris 09 #3

Ti può interessare anche:

38 commenti

  1. Che bello! Quanto mi è piaciuto leggere i tuoi post parigini, il reportage di Elena...! Un'esperienza meravigliosa: mi gasa come se avessi partecipato anch'io!!!

    RispondiElimina
  2. Eh beh.."Milàn l'é semper Milàn!" ;)
    Adoro il Favoloso Mondo di Amelie!!
    Buona serata,
    Mony

    RispondiElimina
  3. Anna carissima, ma le tue stoffine, che belle sono????
    le avevo intraviste mentre mettevi in ordine il trolley, e , guardandole, ho visto che abbiamo avuto quasi gli stessi, identici gusti nel colorie nelle fantasie.
    E poi.....il sindaco Moratti dovrebbe chiederti di usare la foto del Duomo per le brochures promo della città...E'BELLISSIMA, suggestiva..
    Penso proprio sia valsa la pena de quella corsa mattutina in metro'!!!!
    Ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  4. Anna cara, che bello... irradi tanta gioia e soddisfazione, am riesci a mettermia nche una tranquillità... solo tu sai? bellissime le tue cosine e grazie dlle dritte!!!

    RispondiElimina
  5. Acquisti deliziosi!!! :-)) deve essere stato un week end da sogno!
    Abbracci

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia di post!
    Cuore e batticuore!!! Da stampare subito (insieme a tutti gli altri) e rilegarli tutt'insieme.
    E poi metterlo sotto il cuscino e ripetersi che non è stato un sogno...ma che (come canticchiava qualcuno) i sogni son desideri!
    Sei stata bravissima a inserire quella frase del film; bravissima a legare tra loro le foto argomentandole in quel modo...
    E poi bravissima coi tuoi clic.
    Gippo (per la cronaca, el mé marìì!) che ha studiato fotografia, ti fa tantissimi complimenti.
    E sarebbe stato un vero peccato, se tu domenica avessi preso il treno delle 7.30!
    Ma per fortuna eri lì con noi, e le chiocciolone pink!
    E poi qel croissant appena sfornato, è stato il suggello di 2 giorni da "favoloso mondo ... Mi-Paris!"
    Bravissima Anna.
    Post da 10 e lode.
    E brividi dappertutto!

    (ps: ma tu non senti odore di cinese :-DD ) ? !!!

    RispondiElimina
  7. Parigi, Parigi... che bella Parigi... La città dell'amore e dell'arte... Ci sono andata qualche anno fa ed è stato fantastico :D
    Spero che tu abbia ammirato le bellezze di quella città!!!
    Comunque si sa che all'estero, nell'hobbistica, sono molto più innpvativi!!! :) Soprattutto i francesi... e si può constatare guardando quelle bellissime stoffe e carte e nastri e tutto il resto...
    Baci

    RispondiElimina
  8. ...che bello brave sono felice che siete state bene e che tutto sarà indimenticabile..sono cose nella vita che rimangono indelebili...
    ero mentalmente con voi..
    ti abbraccio
    roberta

    RispondiElimina
  9. chi arriva e chi parte.... :) io parto domani pomeriggio per tre gg romantici (e piovosi... a giudicare dalle previsioni sigh) a paris! non andró al salone (gia finito.. per la gioia di mio moroso!) ma una capatina alla droguerie mi sa che mi tocca farla :) grazie per il reportage!!! con calma poi mi visiteró tutti i siti che hai segnalato! un baciotto fede ps le stoffe acquistate son stupendeeee!

    RispondiElimina
  10. uh che bello!
    mi sa che continuiamo tutte a girare per i vostri blog per leggere questi bellissimi post-a-puntate! e così è un po' come esserci state anche noi, no? thanks!
    grazie anche per la tua visita anna :)

    RispondiElimina
  11. Rimbalzo da un blog all'altro per leggere,vedere...immaginare... tutti questi colori,le lumache,il caffè...i pon pon!!
    Spero in un altro giro...
    Ciao Elisa

    RispondiElimina
  12. Inchiodata con 8000 chiodi alla croce delle mie responsabilità familiari, almeno sogno e sorrido attraverso i vostri post. E ho riannusato l'aria di Parigi che tanto ho amato. Ciau.

    RispondiElimina
  13. Ogni tanto queste "occasioni colte al volo" servono per darci la carica!!! in questo momento ne avrei bosogno, complimenti per gli acquisti, chissà quali meraviglie ci presenterai...e bellissime le foto come al solito
    baci
    SIlva

    RispondiElimina
  14. fantastico!!!!meraviglia....come mi piace parigi!!! ci ritornerei x la terza,quarta ,quinta volta!!!

    RispondiElimina
  15. ... e io continuo a sognare con voi...! Baciotti e grazie per la bella esperienza che mi state facendo "vivere"!

    RispondiElimina
  16. Che fine settimana strabiliante.... quante meraviglie.... e poi Parigi è bellissima e romantica.... Grazie per i bei racconti io sono qui che sogno ad occhi aperti. :D
    Buona giornata
    Rita

    RispondiElimina
  17. vabbèèèèèè, le lumacone sembra pure che si muovano nellìultima foto :))) continuo a sospirare, ma sono contenta che abbiate vissuto questa avventura insieme e ce l'abbiate così ben raccontata... siete sicure che io non fossi realmente lì? aspetto l'ultima puntata :) baciotto!

    RispondiElimina
  18. Si manu, c'eri anche tu!!!
    Mi son letta tre volte il tuo post ed i commenti... Non so che agggiungere. Posso associarmi al 100% al mio clone e ricalcare le parole una ad una? Pensa che mi ha chiamata questa mattina per dirmi di venire a leggere il tuo post da brivido... Talmente tanto che te lo commento 4 ore dopo... Bello, e bella l'alba al Duomo, i ball da tòr, il croissant al cioccolato bianco e pistaccio e persino la rüdera di LT!!! Tutto!!! Tutto, tutto, ma soprattuttttto voi!!! Love love & amour amour!!!

    RispondiElimina
  19. Ciao Anna,
    è la prima volta che ti scrivo,e lo faccio perchè una tua foto mi ha ricordato, che il amnico per portafoglio clik clak ce l'ho anche io, e non so come fare per attaccalo??Tu sai come?
    Ti prego scrivimelo.

    RispondiElimina
  20. Che belli questi ultimi due post! Sono passata anche dalla Fata e da Elena! Che meraviglia un viaggetto così! ..e i vostri resoconti ce lo fanno rivivere tutto! :)
    bellissime foto! ;)
    buon weekend

    Francesca

    RispondiElimina
  21. sempre + invidia invidia invidissima!

    RispondiElimina
  22. wow che sogno parigi..., che invidia!!
    dove si trova il bar del film di amelie?

    ma davvero ci sono quelle lumacone... a milano?

    RispondiElimina
  23. Ehhh, sì, andrebbero fatte più spesso queste ricche ricche capatine...sono certa che si siete "riempite" le shopper e l'anima di cose splendide...
    Bacetti
    Tatti

    RispondiElimina
  24. Che meravigliosa esperienza,
    leggendo questo post mi sembra quasi di averla un pò vissuta anche io.
    Conosci qualche fiera, anche in minima parte, simile questa nelle Marche?

    RispondiElimina
  25. @Virgizza: il tuo blog fa le bizze e non riesco a lasciarti commenti :(

    @chiara: è la prima volta che compro queste chiusure a clik clak, ma da quel che so basta usare la colla ;)

    RispondiElimina
  26. @dany: no putroppo non esistono fiere simili nelle Marche :( Ma esistono fiere di hobby a Bologna, Milano, Napoli, Vicenza, Torino...

    RispondiElimina
  27. Leggo qui, passso di là, ritorno, rileggo, chiudo, riapro qui, riapro là...e non riesco a pensare a qualcosa di decente da scrivere a tutte voi per dirvi quanto tutto questo è stato è e sempre sarà trooooooooooooopppo meravigliosissimo!
    Siete speciali.
    Un abbraccione muaoso.
    Sara.

    RispondiElimina
  28. Che bellissima esperienza :) Anch'io ero a Parigi lo scorso week-end e avevo "intravisto" che c'era questa fiera, ma stavo col mio moroso e non era il caso °_°, giusto un veloce salto a Le Temple du Scrap. Aspetto l'ultimo post :)

    RispondiElimina
  29. @rosa: il bar, location del film di Amelie, è Café des Deux Moulins, rue Lepic 15 (angolo rue Cauchois)

    RispondiElimina
  30. Beh...saro' pure sfacciata...ma l'anno prossimo vengo anch'io con voi....giuro, che mi vogliate o no!!! :)
    Ma che figataaaaaaaaa!!!...e quelle stoffe....qualcuna mi manca....sto sbavando...:)
    Che bel viaggetto ...e che tentazioni!!!
    Ciao
    Grazia

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  32. ...e anche tu stamattina mi hai fatto sognare con questa minuziosa descrizione. Magnifique! quanto mi sarebbe piaciuto essere con voi, avere anche io un giorno un'esperienza di questo tipo con artiste del vostro calibro!
    e poi Parigi dev'essere meravigliosa, se poi visitate in compagnia di simpatiche ragazze com evoi ecco che il gioco è bello che fatto!

    *vitt*

    ps m'avete fatto venir voglia di rivedere il film!!

    RispondiElimina
  33. acquisti magici anche per te...sì,continuate a farmi sognare con le vostre immagini!aspetto l'ultima parte!!

    RispondiElimina
  34. Siete state bravissime!!!!!!!!
    Il reportage ci ha fatto sognare ad occhi aperti.
    Se penso a Parigi mi vengono gli occhi luccicosi....ero giovane giovane, passai 5 giorni da favola.......
    non c'era il Salone, ma ho riunito le due emozioni e vi ringrazio per questo.
    Un bacio e buona domenica.
    Ciao Cinzia.

    RispondiElimina
  35. Ciao!...Anna, con il racconto del vostro meraviglioso viaggio mi hai fatto sognare ad occhi aperti...un viaggio dedicato al craft con amiche che hanno la stessa passione a Parigi!!!Wow, è diventato il mio sogno nel cassetto(cioè un altro nella lista!)!
    Bellisimi i vostri regali, l'idea del kit da cucito nelle scatole delle uova mi ha fatto impazzire, brave tutte!!
    Un salutone, se ti va passa trovarmi!
    http://bijouxmonamour.iobloggo.com

    Ciao!!
    Sara.

    RispondiElimina
  36. ciao Anna,
    finalmente ritorno tra voi dopo i lunghi mesi di preparazione per la laurea...le immagini di Parigi sono davvero bellissime...un sogno!e che dire dei tre kit da cucito...spettacolari!
    Complimenti
    ciao ciao
    Maria Elena

    RispondiElimina
  37. Ciao cara Anna, sempre raffinate e super articolate le informazioni che ci regali, per voi un ricordo importante che vi ha consentito ancora più complicità e leggerezza d'animo, brave tutte!!!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento!

Le ultime idee di Café Creativo