Guarda l'ultimo video!

[Cucito Creativo] Eco borse - come fare una shopper di stoffa

mercoledì, maggio 06, 2009

La direttiva europea sugli imballaggi dice che dal 1 gennaio 2010 non sono più utilizzabili i sacchetti di plastica. Qualche supermercato si sta già adeguando... speriamo sia la volta buona!

Pare infatti ci vogliano circa 200 anni per smaltire un sacchetto di plastica e l’Italia è la prima consumatrice in Europa di sacchetti, consumandone da sola un quarto dell’intero Continente (!). Cosa ce ne facciamo di tutti 'sti sacchetti??? Booooo

Tra gli oggetti contenuti nella mia borsetta (che vi ho mostrato qui) c'era anche uno dei miei ultimi esperimenti: una BORSA DELLA SPESA fatta come un sacchetto della spesa... ovvero usando come cartamodello un comune sacchetto di plastica! Facile no???

Ho visto diversi modelli, con bustine o taschine applicate dove poter ripiegare la borsa dopo l'uso, alla fine, pensa che ti ripensa... ho avuto un'idea più semplice, ma altrettanto efficace: un elastico cucito nel bordo inferiore, basta poi piegare la borsa in quattro e poi arrotolarla per riporla in borsetta ;)

Ecco qui le due borse "arrotolate"


questa è la borsa in tinta unita aperta


e qui la borsa a righe con la spesa fatta




Così io mi sono già adeguata alla normativa realizzando da me una eco-borsa riutilizzabile, anzi 2!

Fatelo anche voi e magari aiutatevi con questi tutorial:
- tutorial di dyeabolical
- tutorial su crafster
alla prossima
ciaooooooooo










Ti può interessare anche:

45 commenti

  1. che ideona! genialissima!!
    vado subito a vedere i tutorial...grazie delle tue sempre mitiche idee e segnalazioni^_^

    RispondiElimina
  2. ... era uno dei miei prossimi progetti... quando avrò sistemato tutto quello che c'è in giro. ... hai cambiato la foto... :-D Beta

    RispondiElimina
  3. Wow! Geniale l'elastichetto!
    Ciao!!! VaBo

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono moltissimissimo.
    W l'eco!!!
    Ciao, Giovanna

    RispondiElimina
  5. Bella la nuova foto!
    E geniale davvero la bag, così ripiegata occupa poco spazio nella borsetta, a differenza della mia Ikea's bag blu....
    Ciao, Giuly

    RispondiElimina
  6. come sempre idea semplice ma geniale!!
    1 bacione

    roberta

    RispondiElimina
  7. Anna, che meraviglia! :-O
    Mi sono innamorata di quella a righine... Uhhhhhh!! Deliziosa! :-)

    RispondiElimina
  8. Ottimo lavoro, Anna! Io per la spesa ho la borsa riutilizzabile che si attacca al carello e invece nella borsetta porto nel-caso-mi-compro-qualcosa una borsa arrotolata(con la chiusura del rotolo con velcro) che mi hanno regalato quando ho acquistato un costume da bagno e che servirebbe come borsa da mare. Ed e pure bella!
    Buona serata, Goga

    RispondiElimina
  9. no me lo puedo creer. Si te pasas por mi blog lo entenderás. Y es que yo también me estoy concienciando con el tema y me gusta llevar en el bolso una bolsita para las compras.
    Besos

    RispondiElimina
  10. Sei unica!! sempre delle idee originali e belle!!
    Complimenti:-)

    RispondiElimina
  11. As ever, the colors are great and the objects are beautiful, vibrant, useful. I love to visit your blog. It realy makes me happy.


    Ehi, la tua nuova foto è molto carina. Lei è un ragazza molto carina.

    RispondiElimina
  12. eccola lì!!! io ce l'ho di un materiale sintetico, ma le tue sono veramente stilose!!!!!!!!!!
    vorrei proprio rubarti il mestiere e costruire tante casette... il problema di Nocera Umbra è che è l'intero centro storico a dover essere risanato e che già prima ci abitavano poche persone... adesso hanno tutti un'altra casa e probabilmente si ristruttureranno case che rimarranno vuote... ma tu potevi anche allungare un pò e arrivare a perugia no???? :))))
    fra poco rispondo alla tua mail :)
    bacioooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  13. vedo che ci stiamo svegliando allora!!!! bene bene. Idea ottima.
    un bacio
    Francy

    RispondiElimina
  14. @manu: sì lo immaginavo che nel centro di Nocera non ci abita più nessuno, però fa impressione lo stesso :S non ce la facevo a venire a perugia, ma tu potevi fare una capatina a sefro no? ;P
    anche io avevo una borsa in tessuto sintetico, peccato che me l'abbiano rubata in un negozio, quando l'ho dimenticata per un attimo in camerino :(

    RispondiElimina
  15. bellissime! E meno male che anche qua in Italia ci si adegua finalmente!

    RispondiElimina
  16. Brava!!! Bella idea! Mi adeguerò anch'io alla normativa ;-)
    Ah, mi piace la nuova foto del profiloooo!!!!
    baci
    Laura

    RispondiElimina
  17. sono troppo belleeee.... mi sa che mi adeguerò anch'io alla norma, prima del 2010!
    baciotti
    fiore

    RispondiElimina
  18. Questo tuo post m'arriva proprio a fagiolo! Stavo cercando in giro il tutorial che avevo visto tempo fa proprio per iniziare a cucirne qualcuna....a casa mia quando si fa la spesa sono sempre 4/5 buste strapiene.....le tue sono carinissime, e sfrutterò anche l'idea dell'elastico....grazie!
    Un abbraccio
    Tatti
    (PS la foro di Nocera l'ho commentata "di là"..)

    RispondiElimina
  19. (è evidente ma...foro = foto... ^_^.. ho bisogno di un caffè [magari creativo??? ;-) ] )

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono davvero colpita da quello che fai!
    Bravissima davvero!
    Volevo invitarti a visitare il bazart bazartlab.blogspot.com

    laboratorio di arte creativa che una mia amoca ed io abbiamo messo su!
    Spero ti piaccia!
    a presto, Romina

    RispondiElimina
  21. grazie a tutte!

    @Tatti: io avevo letto giusto, sai quante volte nella furia di scrivere inverto le lettere, storpio le parole sssssh sono la maga delle parole storpiate ;)

    RispondiElimina
  22. in effetti, la sensibilità ambientale italiana è in generale molto bassa, rispetto al resto d'Europa (per fortuna c'è chi sta già facendo anche molto, la mia è solo un'impressione generale)...per lo meno per quanto riguarda i piccoli gesti quotidiani (raccolta differenziata, borse in plastica, spreco dell'acqua...): con borse così carine essere eco è anche divertente!
    ciao!
    daria

    RispondiElimina
  23. un segno del destino! la devo fare!
    da qualche giorno mi sono incastrata a cercare tutorial per borse in stoffa per la spesa, ora mi vieni fuori tu con la tua STREPITOSA e la legge che dal 2010 non si può più usare la plastica... la devo fare!!!

    RispondiElimina
  24. ottima idea, tempo fa ne avevo fatta una per mia mamma, sono davvero utili, grazie per i link :)

    RispondiElimina
  25. Bellissime! Anch'io me ne sto cucendo un paio per andare a fare la spesa e non solo!! :)
    geniale l'idea dell'elastico!

    Comunque qui da me si sono già organizzati diversi negozi,sia quelli più piccoli chè quelli più grandi,come alla Coop,incentivando l'aquisto di borse eco che si possono riutilizzare più e più volte!

    Graize per i link!
    baci! :)

    RispondiElimina
  26. Che belle stoffe!!! A me poi piacciono tanto le fantasie a righe, quindi....
    Il tutorial di craftster (forum che adoro ma avrei bisogno di un'altra vita per spulciarlo ben bene) è il primo che anni fa, cercando un'idea per una shopping bag, ho trovato sul modello delle buste di plastica e mi è piaciuta tantissimo l'idea. Poi naturalmente come al mio solito non ho fatto un bel niente ma forse stavolta ci riuscirò, "costretta" dalla legge magari.... :)
    Complimenti per l'idea dell'elastico, semplice e pratica, mi sa che te la copio!!!

    Baci
    Désirée

    RispondiElimina
  27. @Désirée: anche per me la borsa di crafster è stato uno dei primi lavori di cucito visto e salvato! Devo dire che sono stata tentata al supermercato di comprare una di quelle borse già fatte che come dice :irene^^ vendono già nei supermercati... poi mi son detta che a casa ho un sacco di stoffa ed in effetti il modello è facile ci si mette pochissimo!

    CONSIGLIO: Io la borsa, a differenza dei due tutorial, l'ho realizzata senza fodera, perchè la mia stoffa era già abbastanza resistente.

    RispondiElimina
  28. Anna carissima, non ci crederai ma verso le 14 stavo scrivendo un commento sulle tue eco borse,
    suonano alla porta e mi vedo i 2 ometti di casa in anticipo...affamati come bestiole, spengo tutto presa dal rimorso x non aver ancora pronto quasi nulla e cerco di sfamarli!
    Alle 16,12 (segna il marchingegno tecnologico) apro la posta e trovo il tuo commento a riguardo delle mie borse!!!!Quasi una telepatia...Eh sì, il Giappone è stata proprio una bella soddisfazione, se ci ripenso cado dalla sedia.
    Comunque, la tua eco borsa è utilisima, passo dal tutorial e vedo di metterla in cantiere. Come al solito sei carinissima...Ringraziandoti ancora del tuo gentile commento ti mando un bacione.
    Ciao Cinzia.

    RispondiElimina
  29. Hai sempre delle bellissime idee!!Ti faccio i miei complimenti!!!Appena ho un po di tempo,vedrò di farne qualcuna!!! ^_^

    RispondiElimina
  30. Oh! AnnaBella quanto sei bella con quei capelli svolazzanti nella nuova foto a colori!
    E che dire delle tue creazioni? Strepitose!
    Ma l'Oscar della bravura, già ti dissi... ma ridirtelo vorrei...te lo dò per la tua bravura nel fare le foto.
    Lo scatto della borsa con la spesa da stivare, è un capolavoro.
    Appena vado su Flickr, la salvo tra le preferite...per ora, però, vado a lavare i piatti ;-)
    Mitica Anna, te mando un besun!

    RispondiElimina
  31. Mamma mia davvero, ma che ci dobbiamo mai fare con tutte le buste di plastica che invadono la nostra vita!Quanta schifezza possiamo evitare di spargere nel pianeta e tu, con questa superidea, ci insegni come farlo!
    prima o poi, quando mi deciderò a mettermi a cucire, mi faccio qualche eco borsa anche io!
    Grazie!
    Un beso,
    Sara

    RispondiElimina
  32. bell'idea, ne ho due vecchissime una di canapa e una di rete tutte sbrindellate....
    mi piace motlto la nuova foto.
    matilda

    RispondiElimina
  33. e' un'idea strepitosa da copiare,per i prossimi regali alle amiche sparse un po' in giro,mettero' in cantiere tante borse eco,cosi'diamo inizio ad un nuovo passa parola.grazie di cuore il tuo blog e' sempre molto utile ,purtroppo io non ho ancora un blog ma sono sempre affascinata dal tuo ciao .Patrizia

    RispondiElimina
  34. ioa vevo fatto un esperimento con quella che si richiude, mam questo è molto più semplice, e l'elastico è una bella idea per adattare i sacchetti di tela già confezionati

    RispondiElimina
  35. IDEONA !!!!:))
    Ciao e grazie !!Vania

    RispondiElimina
  36. Che bella idea queste borse! Appena ho un po' tempo ci provo anch'io, grazie per il tutorial! Ciao. Simo

    RispondiElimina
  37. Aspetto con trepidazione quella data...nel frattempo continuo a cucirmene un bel po'! :)
    L'idea dell'elastico e' geniale nella sua semplicita'! :)
    Grazia

    RispondiElimina
  38. Sono stupende!!!!
    Peccato che io sia una frana con la macchina da cucire!
    Dovrò accontentarmi ancora per un po' di quelle di tessuto della coop, sognandomi quella a righe arancio!
    Gloria

    RispondiElimina
  39. Sono stupende!!!!
    Peccato che io sia una frana con la macchina da cucire!
    Dovrò accontentarmi ancora per un po' di quelle di tessuto della coop, sognandomi quella a righe arancio!
    Gloria

    RispondiElimina
  40. Ho appena visto il tuo blog per la prima volta, e mi piace tanto! Ho appena scritto ieri sui mali della busta di plastica. L'idea tua dell'elastico è geniale! Quando vado a fare la spesa, ho sempre tutte le mie borse lavabili aggrovigliate, ma l'elastico lo evita. Grazie per le idee!

    RispondiElimina
  41. Ciao Anna!
    Sai che qui in Brasile, in particolare a Rio, dove abito, le borse ecologiche ci sono già da un bel pò.
    Però... queste tue proposte sono belissime!
    Grazie e buona settimana!
    A presto!

    RispondiElimina
  42. Ciao! Seguendo i tuoi consigli ho creato la mia Shopping Bag (le foto le trovi sul blog pimpa-very.blogspot.com). E' comodissima, resistentissima e colorata (dopo questa ne ho fatte altre 2!). E Raff non ne può fare a meno e quando andiamo a fare la spesa vuole solo queste borse! Grazie per l'idea! Veronica

    RispondiElimina
  43. Ciao Anna...sono Ilaria...sono arrivata a te grazie a un post pubblicato da Elena Fiore sul suo blog! Sto sfogliando le tue pagine...e mi accorgo che nemmeno uno dei complimenti che ti fa Elena è esagerato!
    Sei davvero un'artista...ogni cosa che realizzi è perfetta e piena del tuo stile....ti faccio i miei complimenti anche per il blog che è ricchissimo! Hai una nuova sostenitrice da oggi!!! ;)

    RispondiElimina
  44. Devo dire che questo modello è GENIALE!!!!!! l'idea dell'elastico è utilissima...semplice e efficiente!

    RispondiElimina
  45. ciao a tutti sono anna maria.Per passione realizzo da qualche tempo borse artigianali con materiale di riciclo ed in particolare con i recupero dei sacchi in juta del caffè. Il Riuso e Recupero è un opportunità che abbiamo tutti di fare qualcosa di importante per noi stessi e per l’ambiente, la consapevolezza che tutto può tornare utile, può avere un prezzo, anche se piccolo, e non andrebbe buttato. Tutti gli oggetti che per svariati motivi si tende a gettare via con opportuni trattamenti possono essere ancora utilizzabili, magari anche in altri modi, da noi o da altri con un grande risparmio di materie prime, la diminuzione dei consumi, degli sprechi e quindi dei rifiuti.
    www.webalice.it/a.mariaconforti

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento!

Le ultime idee di Café Creativo